L'Incidente Aereo

Una pessima avventura aerea

Una nottata non male dopotutto, quantomeno ho risposato ma, si sa, la mente va sempre per conto suo e ciò che assorbi (anche involontariamente) e pensi di giorno lo rielabori di notte nei sogni...

Ma veniamo alla "ciccia"...nel sogno mi trovo su di un aereo, non so perché, percome e per dove, credo che si stia sorvolando una non ben identificata città del Brasile.
Ecco, vuoi che vada tutto bene? no neanche per sogno (appunto), difatti si sente un forte rumore proveniente dall'ala, l'aereo comincia a perdere quota e i palazzi sottostanti si fanno sempre più vicini. Nella sua folle discesa l'aereo picchia un'ala contro un grattacielo e si distrugge, ma i piloti riescono a far atterrare l'aereo (o ciò che ne resta) in un grande spiazzale antistante due distributori di carburante. Siamo tutti fuori dall'aereo sani e salvi, io, realizzando il pericolo scampato, comincio a piangere (non mi fa onore neanche in sogno direi) e mi nascondo dietro ad uno dei due distributori, quello abbandonato, mi ricompongo e da li vedo la mia ex (tanto per cambiare) in lontananza, ci guardiamo ma non ci facciamo alcun gesto, tanto meno ci avviciniamo. Intanto esco dal mio "nascondiglio", attraverso lo spiazzale dove è atterrato l'aero e rivedo la mia ex, stavolta con due sue amiche, hanno gli zaini in spalla, sembrerebbero pronte per un escursione, a questo punto decido di prendere la strada opposta a quella che hanno intrapreso le tre.
Ok, comincio ad andare per la mia strada, ma pochi passi e mi fermano tre signore sui 45/50 anni, la portavoce del gruppetto conosce il mio nome, io non conosco nessuna delle tre invece e glielo faccio presente. Dopo questa mia affermazione la più loquace delle signore mi spiega perché mi conosce, mi dice che segue le liti tra me e la ex, a quanto pare la divertono neanche fossero puntate di Un Posto al Sole, al che la stoppo subito dicendole che non ci saranno più liti perché io e lei non ci parliamo più.
Infastidito me ne vado ed ancor più infastidito mi risveglio.

 

 

[powr-comments id="a1fbe8f8_1589017347888"]

Questo sito utilizza cookie di Google per erogare i propri servizi e per analizzare il traffico. Il tuo indirizzo IP e il tuo agente utente sono condivisi con Google, unitamente alle metriche sulle prestazioni e sulla sicurezza, per garantire la qualità del servizio, generare statistiche di utilizzo e rilevare e contrastare eventuali abusi.


Copyright iosogno.it  - Tutti i diritti riservati - © 2020